Home Recensioni D2 - Girone B - ISOLA "CIOP" D2/B - Giornata 1 - 02/10/2010 - ISOLA - EUREKA - 3-3
D2/B - Giornata 1 - 02/10/2010 - ISOLA - EUREKA - 3-3 PDF Stampa E-mail
D2 - Girone B - ISOLA "CIOP"
Scritto da Simone Gaffino   
Domenica 10 Ottobre 2010 16:02

PASQUALE BRUNI                   6,5

ALBERTO GAIANO                   6,5

GIAVANNI ZAVATTARO            6,5

SIMONE GAFFINO                   6,5

 

Cari amici si inizia!

Primo passo falso dell’Isola contro l’Eureka ma…poteva anche andar peggio!

L’isola parte bene 2 a zero ma poi si ritrova 2 a 3 e agguantare il pareggio sembra una vittoria!

Nessuno a giocato male ma nessuno ha fatto più del suo e così tutti con lo stesso voto, tutti uguali.

Avrei dato più di sette a Giovanni ma con una partita ed una sconfitta non ma la sono sentita. Comunque ha giocato molto bene e con coraggio.

 

Prima partita tra Bruni e Andolina. Il gioco di pasquale con il puntino fa andare fuori giri l’attaccante dell’Eureka che, soprattutto di dritto, sbaglia molto. Sempre grintoso Pasquale vince 3 a 1.

 

Debutta Gaiano con Ricci Alessandro, il migliore (in termini di classifica) degli avversari. Esordio non facile, molti set vinti e persi a nove con l’avversario che sfoderava una gran difesa da lontano. L’11-9 al quinto è il favorevole epilogo di uno stress fisico psichico notevole. Bravo Alberto! Nota positiva il giovane avversario viene a stringere la mano a tutta la panchina avversaria cosa che non si vede tutti i giorni. I complimenti per la sportività vanno comunque a tutti i nostri avversari.

 

Sul 2 a zero esordisce in D2 il nostro giovanissimo atleta Zavattaro contro Stellato. Lui gioca a tennis tavolo veramente. Gioca bene la terza palla, spinge di rovescio. L’avversario intelligentemente gli accorcia il gioco costringendolo ad allunghi repentini che spesso portano all’errore. L’11-9 questa volta è degli avversari ma comunque il testa a testa c’è stato fino alla fine.

 

Sul 2 a 1 entra Gaiano contro Andolina. L’avversario tira forte e il gioco da ex tennista non funziona. Terzo set combattuto forse avrebbe potuto riaprire qualche speranza ma purtroppo 0-3.

 

Sul 2 pari Bruni affronta Stellato. Il fastidio gioco difensivo del nostro Pasquale viene neutralizzato da top lenti e scarichi. Il nostro prova ad improvvisarsi attaccante ma, quando si ha una necessità, non si riesce facilmente. Molti dritti sbagliati hanno tolto gran parte delle sicurezze a Pasquale mentre l’avversario ne ha giustamente usufruito.

 

Nel giro di un ora è cambiato tutto, da 2 a 0 a 2 a 3.

 

Purtroppo a malincuore ho dovuto cambiare il nostro Giovannino pensando che un gioco più “storto” come il mio avrebbe potuto dar fastidio ad un giovane dal gioco pulito come Ricci.

Così è stato. Ho cercato il più possibile di non fargli fare la difesa da lontano che mi avrebbe creato problemi alternando gioco corto ad allunghi improvvisi.

 

Va bene così. La squadra c’è è sicuramente ci divertiremo.

Ultimo aggiornamento Domenica 10 Ottobre 2010 16:06
 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information