Home Recensioni X 2009/2010 - D3 - Girone F - ISOLA "CIP" D3/F - Giornata 6 - 07/02/2010 - FERENTINO - ISOLA 3-3
D3/F - Giornata 6 - 07/02/2010 - FERENTINO - ISOLA 3-3 PDF Stampa E-mail
X 2009/2010 - D3 - Girone F - ISOLA "CIP"
Scritto da Giulio Belmonte   
Lunedì 08 Febbraio 2010 20:52

Trasferta domenicale, in una bellissima giornata fredda ma soleggiata, in quel di Ferentino, tra Anagni e Frosinone.
Perfetta parità fin quasi nei punti totali (250-248) tra due formazioni che aspirano in alto.
Difficile fare meglio, questa volta. Pareggio molto molto combattuto: nessun incontro è terminato con punteggio secco di 3 a 0. Altalena emozionante, tutti incontri giocati sul filo del singolo punto - sembrava di stare sull'ottovolante. Quello che si puo' tranquillamente affermare è che nessuna delle due squadre avrebbe meritato di perdere - sarebbe stato un torto per ognuna delle due.

 

Ergo andiamo ad incominciare . . .

 

Andrea De Bellis se la vede con Davide De Carolis, e questa volta non trova il proprio solito gioco fluido; dopo un set ciascuno De Carolis prende il sopravvento con colpi molto tecnici - veramente bravo. Il quarto set vede l'ottima reazione di Andrea ma l'avversario e un pizzico di sfortuna negano l'ultima chance.


Secondo match tra l'estroso Luca Marocca, bravo attaccante, e Giancarlo. Anche questo incontro è molto battagliato, piu' di quanto possa dire il risultato finale. Naturalmente, lo sappiamo bene, Giancarlo - nel bene e nel male - ci mette molto del suo. Stavolta, va detto, ha giocato bene, con molti errori, ma un quarto set (12-10) che avrebbe meritato veramente miglior sorte (la dea era bendata stretta). Un servizio errato e una retina e arrivederci. Peccato.

 

Sotto  zero a due tocca a Marinelli Daniele e Giulio. Incontro sulla carta abbordabile ma il campo vuole sempre la controprova. Primo set Giulio non ci ha capito quasi nulla ma, anche grazie ai consigli dei compagni di avventura, riquadra il proprio gioco e porta a casa l'incontro con relativa semplicita' anche per il calo vistoso nella precisione dei colpi del bravo Daniele.

 

Al dunque il quarto sembra essere la sfida decisiva: Andrea deve vincere con Marocca e non sarà una passeggiata.
Anche qui si lotta punto su punto; i primi tre set sono sofferti poi Andrea trova la strada maestra e si aggiudica nettamente il quarto. Il quinto torna ad essere una scommessa; otto pari e la nemesi ("fato vendicatore") si compie.
Gli ultimi tre punti a lui favorevoli nel primo incontro stavolta gli si rivoltano contro. Tre errori e il gioco si chiude in favore di Andrea. Due pari e a Vittorio, opposto all'ottimo De Carolis, l'arduo compito di portarci in vantaggio. Che dire, ancora un incontro giocato nel massimo equilibrio con giocate molto tecniche di Davide e schiacciate bellissime di Vittorio. Tutti set giocati al limite - i punteggi lo dimostrano - e al quinto e decisivo set, sul 9 pari, schiacciata di Vittorio fuori di un nulla, perdindirindina. Ottimo viatico per il rientro di Vittorio nella competizione. Bravo ed il voto sarà 8.

 

Sesto ed ultimo confronto per arrivare al pareggio finale. Giancarlo opposto a Marinelli ed iniziano i fuochi d'artificio. 
A che pro rimembrar antiche consuetudini; a delle mirabilia sicuramente assisteremo. Primo set netto per Daniele.
Il secondo pare andar per la stessa china ma, ricordandosi di saper giocare, Giancarlo riprendel il set per i capelli e vince. Terzo set 6-0 per Marinelli e inizia la giostra; sei pari, ancora vantaggio avversario, pareggio e finalmente,11-9.
Quinto set difficile ma portato a casa autorevolmente. A tratti, stupenda prestazione di Marinelli, capace di ribattere alle bordate di Giancarlo con delle controschiacciate veramente apprezzabili. applausi a scena aperta per i due contendenti in piu' di una occasione. Complimenti ad entrambi.
Al dunque, come detto, un pareggio che suona come giusto guiderdone per le due ottime compagini.
Al Ferentino probabilmente arriderà la vittoria finale del girone. Meritata. Bene l'Isola CIP. 

 
Voti:
Giancarlo Belmonte:    6,5    (bravo e ci fa sempre soffrire);
Andrea De Bellis:        7,0    (punto fondamentale - in tutti i sensi);
Giulio Belmonte:        6,5    (compito non difficile e se la cava);
Vittorio De Bellis:     8,0     (compito difficile, prestazione straordinaria).

Score:
 1-3   De Bellis Andrea       -     De Carolis Davide   11-6    10-12    11-5    11-8
 1-3   Belmonte Giancarlo  -  Marocca Luca             13-11   6-11    9-11   10-12
 3-1  Belmonte Giulio      -      Marinelli Daniele         8-11     11-5    11-7    11-3  
 3-2   De Bellis Andrea     -     Marocca Luca           10-12   11-9    8-11    11-5     11-8
 2-3   De Bellis Vittorio     -     De Carolis Davide      9-11    11-9     4-11    14-12    9-11
 3-1   Belmonte Giancarlo    -    Marinelli Daniele       6-11     12-10   11-9   11-6 

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Febbraio 2010 21:52
 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information